Tipologia FADSincrona
Crediti ECM11.2
Codice AGENAS296331
Disponibile dal29/10/2020
Disponibile fino al31/10/2020
Percentuale superamento75%
Rilascio attestatoVia web

XVII ROMA CUORE 2020

GRATUITO

Svuota

È la diciassettesima edizione di una manifestazione, che si svolgerà quest’anno  il 29, il 30 e il 31 ottobre 2020, essa è diventata ormai un evento atteso dalla comunità medica romana. Nell’edizione di questo anno è confermato lo spazio destinato agli approfondimenti, attraverso quattro laboratori. I laboratori del venerdì riguarderanno le pericarditi e le miocarditi sia dal versante della diagnosi elettrocardiografica che ecocardiografica con la possibilità di esercitarsi….. sul campo a distanza regolamentare, il sabato un laboratorio riguarderà ancora la pratica ecocardiografica soffermandosi su le  nuove misure codificate  dell’atrio sinistro. Il quarto laboratorio, sempre il sabato mattina si incentrerà sulla prevenzione cardiovascolare in era lockdown. Nel primo pomeriggio di giovedì la seduta inaugurale dal titolo “La pandemia” registrerà le sfaccettature di questo evento epocale nella storia, nel sociale, nella legislazione, nella classe medica. Nella sessione successiva due specialisti: un cardiologo e  un geriatra  si interrogheranno sulle differenze di genere e di età nella gestione delle sindromi coronariche acute. Seguirà una lettura  sulle Unità Speciali di Continuità Assistenziale regionali. Il venerdì inizierà con una lettura sull’amiloidosi cardiaca. Nella sessione successiva, si cercherà di sviscerare i differenti aspetti della prevenzione della Morte Improvvisa riguardo gli sportivi, i bambini, i portatori di defibrillatore impiantabile. Miscellanea è il titolo di una sessione che raccoglie argomenti diversi ma di attualità. Le ralazioni dell’ovaio policistico con il rischio cardiovascolare, la valutazione ecocardiografica della valvola aortica, la diagnosi e cura dell’astenia e il trattamento moderno dello scompenso cardiaco saranno in successione presentati agli astanti. Concluderà la mattinata la teleconferenza in contemporanea con Catanzaro, con relatori e discussione condivisa, con il solito titolo roboante: “L’eccellenza in emodinamica” dove si confronteranno due scuole, quella dell’Università Magna Grecia di Catanzaro con quella dell’Università di Tor Vergata di Roma, il titolo di quest’anno: Il futuro della cardiologia interventistica: dove vincerà il Cardiologo e dove il Cardiochirurgo? Nella prima sessione del pomeriggio di venerdì spazio al “salotto buono di Romacuore” con argomento l’epidemiologia, la diagnostica ed il trattamento  delle pericarditi e miocarditi. Seguiranno le letture di Farmacologia clinica su aggiornamenti su l’efficacia e la sicurezza dei NOACs, le evidenze di questi nell’uso abituale e dopo ablazione,  il ruolo sempre attuale dell’aspirina.Dedicata a chi si diletta in elettrocardiografia, l’ormai consolidata “Colazione con l’aritmologo” introdurrà le sessioni del sabato. La sessione, a seguire dopo i due ultimi laboratori, è intitolata “Controversie in Cardiologia”: saranno letture a due voci, che si confronteranno su i pro ed i contro sulla chiusura del PFO, sull’utilità della chiusura dell’auricola o l’ablazione nel paziente complesso con fibrillazione, la scelta dell’uso della coronarografia o della TAC con valutazione funzionale. Un altro “salotto buono di Romacuore” riprenderà l’argomento frequente della Prevenzione Cardiovascolare, le relazioni verteranno sui nutraceutici, sul trattamento delle dislipidemie, sul ruolo delle associazioni anti-ipertensive pre-costituite.   A seguire “Link sull’Europa” dedicato alla città di Amsterdam, anche se virtuale,  principalmente incentrato sulle nuove linee guida ed alle novità nella cardiologia interventistica (“Dal nostro inviato da Marte”) del recente congresso Europeo di Cardiologia da conoscere ed impiegare nell’immediato nella pratica clinica.Qualche accenno merita poi Farmacuore, che anche quest’anno si svolgerà in una sessione ripetuta due volte nelle sere del giovedì e del venerdì: si parlerà di pandemia, dal supposto legame con alcune classi farmaci anti-ipertensivi, alla evoluzione della virulenza, agli studi avanzati sul vaccino.

Responsabili Scientifici
Giuseppe Germanò

Docenti
Angelico Francesco
Autore Camillo
Bartoletti Pier Luigi
Calò Leonardo
Cavicchi Ivan
Ciccaglioni Antonio
Cirese Vania
De Paulis Ruggero
Desideri Giovambattista
Di Luozzo Marco
Ferraiuolo Giuseppe
Ferrante Fabio
Ferri Claudio
Fusto Antonio
Gaspardone Achille
Germano' Giuseppe
Gualdi Gianfranco
Guenoun Maxime
Hassan Odette Misa Sonia
Lavalle Carlo
Luzza Francesco
Maffei Silvia
Marchei Massimo
Moscucci Federica
Natale Enrico
Pecchioli Valerio
Perrone Luigi
Ricci Roberto
Rinaldi Ennio
Romeo Francesco
Sciomer Susanna
Summaria Francesco
Toni Danilo
Villari Lucio
Vitarelli Antonino
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Dotazione Hardware e Software necessaria per l'evento
  • Computer con scheda audio
  • Connessione internet (per una migliore fruizione si consiglia una connessione a banda larga)
  • Sistemi operativi a 32 o 64 bit
  • Browser: Chrome, Firefox, Explorer, Safari, configurati con accettazione cookies ed apertura pop- up
  • Webcam e microfono
  • Se non hai già installata l'APP "Zoom Client for Meetings (necessaria per la partecipazione), scaricala ora cliccando qui

Il test ECM dovrà essere effettuato al termine del corso e comunque entro 3 giorni dal termine dello stesso.

Consisterà in un questionario a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. La soglia di superamento prevista è del 75%. È prevista una doppia randomizzazione delle domande. I tentativi a disposizione saranno massimo 5.