Tipologia FADAsincrona
Crediti ECM4.5
Codice AGENAS302055
Disponibile dal06/11/2020
Disponibile fino al 31/12/2020
Percentuale superamento75%
Rilascio attestatoVia web

Il paziente con Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva: Gestione Integrata fra Medico di Medicina Generale e Specialista

GRATUITO

Svuota

Le caratteristiche della domanda crescente di assistenza ed un’analisi sia dell’attuale offerta che dei costi legati alle patologie respiratorie croniche evidenziano con chiarezza la necessità di porgere particolare attenzione al problema, disegnando un percorso che includa fattori di rischio, anticipazione diagnostica e, quindi, un sistema di cure finalizzato a prevenire/ritardare complicanze, recidive e progressione dello stato morboso. Il Medico di Medicina Generale svolge un ruolo insostituibile nell’identificazione dei propri pazienti con BPCO, nella osservazione dell’esposizione ai fattori di rischio e nella gestione delle riacutizzazioni di queste patologie o delle complicanze. I pilastri di un percorso di presa in carico sono sostanzialmente due: la continuità e l’appropriatezza delle cure. Ciò sta a significare che la programmazione deve mettere al centro della rete il paziente e per raggiungere tale risultato si deve necessariamente dotare di protocolli condivisi che prevedano l’esplicita definizione di quali sono le patologie e/o i livelli di patologia da prendere in carico, da chi, dove, come, in che tempi e per quali motivazioni, garantendo al malato cronico assistenza


Docenti
Ferrara Luca
Sciannamea Annalisa
Professioni:

Discipline:
, , ,
Dotazione Hardware e Software necessaria per l'evento
  • Computer con scheda audio
  • Connessione internet (per una migliore fruizione si consiglia una connessione a banda larga)
  • Sistemi operativi a 32 o 64 bit
  • Browser: Chrome, Firefox, Explorer, Safari, configurati con accettazione cookies ed apertura pop- up
  • Programma di visualizzazione file .pdf (Adobe Reader scaricabile cliccando qui)

Il test ECM dovrà essere effettuato al termine del corso e comunque entro 3 giorni dal termine dello stesso.

Consisterà in un questionario a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. La soglia di superamento prevista è del 75%. È prevista una doppia randomizzazione delle domande. I tentativi a disposizione saranno massimo 5.