Tipologia FADSincrona
Crediti ECM50
Codice AGENAS328324 ed. 1
Disponibile dal19/02/2022
Disponibile fino al03/04/2022
Percentuale superamento75%
Rilascio attestatoVia web

Corso di Alta formazione in Fonologia. Esperienze a confronto: la Fonologia in italia e all’estero

400,00

Svuota

Il corso intende esemplificare le modalità più utilizzate in Italia nella Valutazione Fonologica dei DFF, completando tale panoramica con i contributi di clinici e ricercatori italiani che lavorano da anni all’estero e si occupano di DFF.

La prima sessione è dedicata alla Valutazione Fonologica e agli strumenti più utilizzati in clinica in Italia, si passeranno poi in rassegna le metodologie usate in Australia- Brasile e Inghilterra dalle colleghe logopediste Italiane che lavorano li e si confronteranno i modelli per trarne spunti utili sia per migliorare le nostre modalità di valutazione sia per confrontarci sulle esperienze cliniche.

Nella  seconda sessione si  illustreranno le evidenze di trattamento fonologico  in Italia e all’estero attraverso esempi con casi clinici.

Responsabili Scientifici
Michelazzo Letizia

Docenti
Michelazzo Letizia
Sabbadini Letizia
Eramo Pamela
Vaquer Maria Luisa Patrizia
Breglia Emanuela
D'Apolito Aurora
Degasperi Luisa
McCabe Patricia
Scarcella Ilaria
Professioni:

Discipline:
Dotazione Hardware e Software necessaria per l'evento
  • Computer con scheda audio
  • Connessione internet (per una migliore fruizione si consiglia una connessione a banda larga)
  • Sistemi operativi a 32 o 64 bit
  • Browser: Chrome, Firefox, Explorer, Safari, configurati con accettazione cookies ed apertura pop- up
  • Webcam e microfono
  • Se non hai già installata l'APP "Zoom Client for Meetings (necessaria per la partecipazione), scaricala ora cliccando qui

Il test ECM dovrà essere effettuato al termine del corso e comunque entro 3 giorni dal termine dello stesso.

Consisterà in un questionario a risposta multipla con 4 possibilità di risposta di cui una sola giusta. La soglia di superamento prevista è del 75%. È prevista una doppia randomizzazione delle domande. I tentativi a disposizione saranno massimo 5.